Stati Uniti, Focus speciale di aggiornamento sul Food Safety Modernization Act _ Roma, 3 ottobre 2017

Le recenti norme introdotte dal Food Safety Modernization Act (FSMA) prevedono nuovi obblighi per le imprese operanti negli Stati Uniti e rafforzano i controlli sugli alimenti da parte della Food and Drug Administration.

La conoscenza di queste innovazioni diventa fondamentale per non perdere importanti occasioni di business.

ICE-Agenzia, in collaborazione con le istituzioni e associazioni del Gruppo di Lavoro MPMI, organizza un focus speciale di aggiornamento sulla normativa Food Safety Modernization Act  (FSMA)  per le imprese del settore agroalimentare che esportano o vorrebbero esportare negli Stati Uniti.

L’obiettivo è quello di fornire alle aziende gli strumenti adeguati per affrontare con successo le nuove sfide competitive sul mercato statunitense.

Le imprese partecipanti avranno la possibilità di:

  • conoscere gli aspetti principali e il contesto nel quale si inserisce il Food Safety Modernization Act;
  • ottenere informazioni pratiche sulle nuove procedure e sui requisiti richiesti dalla nuova normativa;
  • sottoporre domande ai relatori e ottenere risposte nel corso del seminario.

Interverranno:

  • Sharon Lindan Mayl, senior advisor for policy della FDA (in videoconferenza dagli Stati Uniti);
  • Ronn Tanner, esperto della Food Specialty Association;
  • Maurizio Forte, direttore dell’Ufficio ICE di New York (in videoconferenza dagli Stati Uniti).

Partner

Gruppo di Lavoro MPMI (ABI, Alleanza delle Cooperative Italiane, Confagricoltura, CONFAPI, MAECI, MiSE, Piccola Industria Confindustria, Rete Imprese Italia)

Luogo e data di svolgimento

ROMA, Corso Vittorio Emanuele, 284 – Palazzo Sforza Cesarini (Sede di Rete Imprese Italia)

3 Ottobre 2017, dalle ore 14:30 alle 19:00

La partecipazione è completamente gratuita

Le iscrizioni dovranno essere inoltrate entro il 22 Settembre 2017 al link Termine iscrizioni scaduto.

È esclusa la partecipazione di consulenti o liberi professionisti.

Commenti chiusi