Bando per la concessione di contributi alle imprese della provincia di Macerata per la partecipazione a manifestazioni fieristiche internazionali in Italia e all’estero (integrazione risorse disponibili)

Hai partecipato a fiere internazionali in Italia e/o all’estero dal 1° luglio al 31 dicembre 2017 ?

Al fine di promuovere la competitività delle imprese del territorio, la Camera di Commercio di Macerata intende favorire i processi di internazionalizzazione incentivando la partecipazione a fiere nazionali ed estere con il Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali

DI COSA SI TRATTA ?
E’ un bando per la concessione di contributi a fondo perduto sui costi di partecipazione a manifestazioni fieristiche a carattere internazionale in Italia e all’estero.

QUALI INIZIATIVE SONO AMMESSE A CONTRIBUTO ?
Sono ammesse a contributo esclusivamente le domande per la partecipazione a manifestazioni fieristiche in Italia e all’estero a carattere internazionale che si svolgono dal 1° luglio al 31 dicembre 2017.

Una fiera o qualsiasi evento che si configuri come manifestazione fieristica  è un’ “attività limitata nel tempo e svolta in regime di libera concorrenza, in idonee strutture espositive per la presentazione, la promozione o la commercializzazione di beni e servizi”. In caso di proposte BtoB, si precisa che le stesse sono considerate come spese ammissibili a contributo solo se si sono svolte all’interno della manifestazione fieristica, come definite in precedenza. La caratteristica del business meeting, ad esempio, non è ammissibile ai fini del contributo, e proposte BtoB sono considerate come spese ammissibili a contributo solo se si sono svolte all’interno della manifestazione fieristica, come definite in precedenza.

CHI PUÒ BENEFICIARE DEL CONTRIBUTO ? 
Le imprese della provincia di Macerata che al momento della presentazione della domanda : 
-abbiano sede legale e/o unità locale nella provincia di Macerata;
– non abbiano beneficiato o beneficino di altri contributi pubblici per l’abbattimento dei costi per le stesse voci di spesa;
– siano iscritte al Registro imprese;
– siano aziende che , pur avendo iniziato la loro attività, non abbiano omesso la relativa denuncia al REA  (Repertorio economico amministrativo);
– siano imprese non sottoposte a procedure concorsuali;
– siano imprese che non abbiano subito protesti negli ultimi due anni;
– siano imprese in regola con il pagamento del diritto annuale.

QUALI SPESE SONO AMMESSE ?
Sono ammesse le spese sostenute specificatamente per la partecipazione alla fiera cui si riferisce la richiesta di contributo e relative a:
-noleggio spazi espositivi ed allestimento, incluse le spese accessorie di allestimento (allacciamenti e consumi elettrici ed idrici, pulizia dello stand);
– assicurazioni collegate all’esposizione in fiera;
-iscrizione al catalogo ufficiale;
-trasporto del materiale da allestimento ed espositivo;
– servizio interpretariato;
– assistenza tecnica e partecipazione a corsi di formazione specialistica per la preparazione ai mercati internazionali;
-partecipazione ad iniziative promozionali a pagamento previste dal programma ufficiale della fiera (workshop, BtoB, altro).

NON SONO AMMESSE le spese riguardanti commesse interne o oggetto di autofatturazione, nonché spese riferite all’utilizzo di personale e collaboratori dipendenti dell’impresa.

CHE TIPO DI CONTRIBUTO È PREVISTO ?
E’ previsto un contributo a fondo perduto in misura diversa per le fiere in Italia e all’estero, così specificato:
Fiere in Italia: il 50% dei costi sostenuti, al netto dell’IVA, per le voci di spesa ammesse al contributo fino ad un massimo di Euro 1.000,00
Fiere all’estero : il 50% dei costi sostenuti, al netto dell’IVA, per le voci di spesa ammesse al contributo fino ad un massimo di Euro 2.000,00

*Il contributo a fondo perduto concesso sarà al lordo delle ritenute di acconto del 4%.

COME SI PRESENTA LA DOMANDA DI AMMISSIONE AL CONTRIBUTO ?
Si presenta sull’apposito modello A e inviata esclusivamente per via telematica da una casella di posta elettronica certificata all’indirizzo di posta elettronica certificata della Camera di Commercio di Macerata  cciaa.macerata@mc.legalmail.camcom.it indicando nell’oggetto “Bando per la concessione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche nazionali ed internazionali”. La domanda deve essere inviata in formato non modificabile (tiff o pdf), sottoscritta dal legale rappresentante e con allegata copia di un suo documento di identità. E’ esclusa qualsiasi altra modalità di invio.
* FAI ATTENZIONE ! verificare in PEC l’avvenuta consegna della tua domanda non è sufficiente !!! Ricontrolla la tua casella di posta certificata anche nei giorni successivi poiché potresti ricevere richieste di chiarimenti o integrazioni alla tua domanda ! La PEC, infatti, è l’unica modalità con la quale gli uffici preposti comunicheranno con te.

QUALI DOCUMENTI VANNO ALLEGATI ALLA DOMANDA ?
Alla domanda vanno allegati:
copia del documento di adesione alla manifestazione fieristica sottoscritta dal legale rappresentante dell’impresa;
copie delle fatture di spese relative, ammesse dal Bando, quietanzate: le modalità di quietanza dei documenti contabili possono consistere anche, ad esempio, in una fotocopia di ricevuta bancaria o dell’estratto conto che attesti il pagamento. Tutte le fatture e i documenti contabili dovranno essere emessi a carico esclusivamente del soggetto che presenta la domanda di ammissione al contributo.

La fattura ed il pagamento relativi alla partecipazione alla fiera possono anche essere antecedenti al 1 luglio 2017, tuttavia è importante che tu abbia poi effettivamente partecipato alla fiera che hai programmato durante il periodo dal 1° luglio al 31 dicembre 2017.

La Camera di Commercio si riserva la facoltà di richiedere all’impresa ulteriore documentazione e/o chiarimenti ad integrazione della domanda con una comunicazione PEC. Ecco perché ti suggeriamo di controllare la tua casella PEC!

QUALI ALTRI DOCUMENTI VANNO ALLEGATI ALLA DOMANDA ?
Con la domanda di partecipazione al bando (Modello A) dovrai presentare anche Dichiarazione DURC. Questo modello, recante i dati di pertinenza dell’azienda relativamente alla propria posizione, è solo una autodichiarazione da compilare a corredo della domanda (modello A); sarà poi l’area promozione, in fase istruttoria, ad utilizzare tali dati ai fini del controllo della regolarità contributiva (ai sensi dell’art. 44 bis del DPR 28 dicembre 2000, n. 445).

QUANDO SI PRESENTA LA DOMANDA DI AMMISSIONE AL CONTRIBUTO ?
A partire dal 1° luglio 2017 ed entro e non oltre il 31 dicembre 2017 e a partecipazione alla manifestazione fieristica avvenuta.
 Farà fede la data e l’ora di ricezione della domanda al protocollo di posta elettronica certificata della Camera di Commercio.  Le domande presentate prima dell’effettiva partecipazione e termine della manifestazione fieristica, oggetto della domanda di contributo, vengono automaticamente ANNULLATE. Pertanto sarà necessario presentare una nuova domanda che comporterà necessariamente una nuova collocazione nell’ordine cronologico di arrivo complessivo delle domande.

COME VIENE CONCESSO  IL CONTRIBUTO?
In ordine cronologico di arrivo
 e fino ad esaurimento del fondo stanziato dalla Camera di Commercio di Euro 150.000,00. Con delibera di giunta n.  117 del 23 novembre 2017, l’Ente camerale ha integrato il bando partecipazione a fiere con risorse pari ad Euro 50.000,00.

COME VIENE COMUNICATA L’AMMISSIBILITA’  DELLA PROPRIA DOMANDA DI  CONTRIBUTO?
Seguendo l’ordine cronologico di arrivo, viene verificata la regolarità formale della domanda, controllata la correttezza della documentazione di spesa rendicontata e, una volta controllato il totale delle spese ammesse, viene calcolato l’importo del contributo riconosciuto. Completata questa fase istruttoria, l’ammissibilità della tua domanda e la misura del contributo concesso vengono rese immediatamente note attraverso la pubblicazione on line della determina dirigenziale di riferimento nella sezione Albo Camerale del sito della Camera di Commercio.

COME VIENE EROGATO IL CONTRIBUTO RICONOSCIUTO ?
Mediante bonifico bancario, previa verifica della regolarità contributiva dell’impresa beneficiaria verso gli Enti previdenziali ed assistenziali (DURC).

QUANTE DOMANDE SI POSSONO PRESENTARE NELL’ARCO DI TEMPO SPECIFICATO DAL BANDO ?
Ciascuna impresa può presentare più domande sempre rispettando il criterio dell’avvenuta partecipazione effettiva alla fiera e compilando una domanda distinta per ogni singola fiera. I contributi a fondo perduto sono concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo delle domande in base alla disponibilità messa a bilancio dalla Giunta camerale, fino ad esaurimento dei fondi. (art. 5 del bando). Con delibera di giunta n.  117 del 23 novembre 2017, l’Ente camerale ha integrato il bando partecipazione a fiere con risorse pari ad Euro 50.000,00.

_____________________

Per un approfondimento maggiore, si invita a consultare il Bando e contattare l’area Promozione della Camera di Commercio di Macerata all’indirizzo promozione@mc.camcom.it

TESTO INTEGRALE BANDO

LINK AL SITO CAMERA DI COMMERCIO

 

Commenti chiusi