Ucraina, tentativo di frode da parte di una “falsa” società ucraina

La Camera di Commercio Italiana per l’Ucraina informa che è in corso un tentativo di frode da parte di una “falsa” società ucraina di distribuzione di prodotti alimentari.

Nello specifico, una  Società, non meglio identificabile, sta entrando in contatto con svariate aziende italiane produttrici di generi alimentari con la promessa di vendita di grandi quantità di prodotti, richiedendo però che tali merci siano certificate. In seguito suggerisce il nominativo di una società competente per la certificazione.

In realtà tale società effettua prima la chiamata proponendosi come potenziale cliente, solo ed esclusivamente allo scopo di ottenere in seguito il mandato per effettuare le registrazioni.

 

Si tratta ti una truffa.

Raccomandiamo a tutte le imprese sul territorio, principalmente del settore agroalimentare, di porre cautela e verificare sempre tali richieste.

Preghiamo di segnalarci eventuali altre situazioni simili, in modo da poter provvedere alle opportune verifiche e coinvolgere direttamente le autorità ucraine.

Per ogni segnalazione o eventuale richiesta di verifica, contattare francesca.baleani@mc.camcom.it

 

I commenti sono chiusi