Camera di Commercio delle Marche, Bando B2B DIGITAL MARKETS Anno 2020 & FAQ

Con il bando B2B Digital Markets la Camera di Commercio delle Marche intende incoraggiare la presenza delle MPMI del territorio sui mercati digitali attraverso un sostegno finanziario che faciliti adeguate impostazioni organizzative aziendali e strategie di marketing efficaci. Si tratta del primo bando nel panorama nazionale pensato per incentivare la partecipazione online delle imprese a mercati digitali nazionali ed esteri.

Cofinanziato dalla Regione Marche, prevede uno stanziamento complessivo di Euro 1.200.000,00 e rientra nel quadro delle azioni sinergiche a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese previste dalla Convenzione sottoscritta da Regione Marche e Camera di Commercio delle Marche per l’anno 2020.

:: Soggetti beneficiari (art. 2 Bando)

Il bando è riservato alle MPMI con una sede legale e/o unità locale nel territorio della Regione Marche, che al momento della presentazione della domanda di contributo ( e fino al momento dell’eventuale erogazione) abbiano i requisiti elencati nell’art. 2 del Bando. SONO ESCLUSI come soggetti beneficiari i Consorzi.

:: Spese ammesse a contributo (art. 3 Bando)

Software e piattaforme digitali integrate per il B2B, sia come servizio a canone mensile/annuale che come piattaforma dedicata, e per la gestione di sistemi di showrooming virtuale, dedicate alla presentazione di collezione di prodotti e alla raccolta di ordini B2B, alla gestione di fiere e presentazioni digitali, con elevati standard di integrazione nei sistemi informativi aziendali e di presentazione multimediale del prodotto, così come elencate nell’art. 3 del Bando.

NON SONO AMMESSE spese per piattaforme digitali B2C ( salvo il caso di sovrapposizione o coincidenza della piattaforma B2C con quella B2B) e per costi pubblicitari come, ad esempio, Social Media Marketing o SEO.

:: Modalità e termine di presentazione della domanda di contributo MODELLO A (art. 5 Bando)

Ogni impresa può presentare una sola domanda.

La domanda potrà essere inviata esclusivamente per via telematica da lunedì, 1 giugno fino a venerdì, 10 luglio 2020.

:: Misura del contributo (art. 4 Bando)

Verranno ammesse solo le spese al netto di iva e di ogni imposta con data fattura compresa tra il 01.06.2020 ed il 30.11.2020 (termine ultimo previsto per l’invio della rendicontazione – vd. Art. 6 Bando). 

Le spese per l’acquisto o l’affitto di dispositivi hardware non potrà superare il 50% delle spese ammissibili totali fatturate e quietanzate. Le spese ammissibili nel complesso debitamente documentate e liquidate dovranno essere pari ad almeno € 2.000,00 complessivi.
Il contributo sarà pari al 50% delle spese ammissibili quietanzate fino ad un massimo di € 7.000,00.

Il contributo sarà ridotto proporzionalmente in caso di documentazione consuntiva di spesa dalla quale risulti una spesa inferiore a quella preventivata. (art. 7 del Bando)

Il richiedente avrà diritto ad un ulteriore contributo aggiuntivo di Euro 1.000,00 qualora tutte le fatture presentate e quietanzate, nel limite massimo della spesa ammissibile rendicontata, riportino i cedenti (cioè chi emette la fattura) con sede legale iscritta presso il Registro imprese della Camera di Commercio delle Marche.

Gli aiuti di cui al presente Bando sono concessi in regime “de minimis”.

:: Modalità e termine di presentazione della domanda di rendicontazione e liquidazione Modello B (art. 6 del Bando)

Entro l’11 settembre 2020, verrà pubblicata sul sito della Camera di Commercio delle Marche la graduatoria relativa ai soggetti beneficiari ( e della non ammissibilità nei confronti di altri) stilata in base all’ordine cronologico di arrivo delle domande e fino ad esaurimento del fondo disponibile.

In caso di accoglimento della domanda, i beneficiari dovranno presentare entro il 30 novembre 2020 il Modello B, allegando la documentazione elencata nell’art. 6 del Bando.

:: ALLEGATI

BANDO B2B DIGITAL MARKETS
FAQ domande e risposte 

MODELLO A – Presentazione domanda di contributo (formato PDF)   (formato Word)

Modello dichiarazione aiuti “de minimis”  (formato PDF)   (formato Word)

MODELLO B – Rendicontazione e liquidazione  (formato PDF)   (formato Word)

I commenti sono chiusi